Gin Mare logo
Gin Mare logo mobile
Med Drops logo

Shopping a Venezia: 4 indirizzi da non perdere

by Elisabetta Rossi

19 / 10 / 2020

Shopping a Venezia: 4 indirizzi da non perdere
Shopping a Venezia: 4 indirizzi da non perdere

Quando si parla della Venezia segreta ci si riferisce ai luoghi lontani dai percorsi turistici più battuti. Agli angoli misteriosi da scoprire e visitare con lentezza. Tra i segreti ben custoditi della città, accessibili solo a chi la esplora con occhi attenti e curiosi, ci sono anche tanti piccoli negozi. Sono spazi unici nel loro genere, in cui acquistare prodotti artigianali o avere accesso a oggetti altrimenti introvabili

In questo articolo ho scelto 4 indirizzi che sono per me punti di riferimento, sia per la selezione proposta sia per la personalità di chi li gestisce.

 

Bottega 2137

Camminando lungo Calle Longa, nei pressi di Rialto, vi basterà intravedere la vetrina per sentire l’impulso di fermarvi: Bottega 2137.  Uno spazio unico nel suo genere, dall’atmosfera un po’ bohemien, di cui vi innamorerete al primo sguardo. Composizioni originali di piante e fiori, vasi di ogni tipo e dimensione, oggetti per la casa che non troverete in nessun altro negozio della zona.

Il tutto tenuto insieme in modo armonico dal gusto ineccepibile delle due proprietarie, Paola e Manuela, che quando parlano della loro attività hanno gli occhi che brillano.

Una visita da ripetere più volte, seguendo l’avvicendarsi delle stagioni, per vedere lo spazio mutare e arricchirsi di nuovi colori. Vi lascerà a bocca aperta!

 

Tonolo

All’angolo di Calle San Pantalon dal 1953, Tonolo è una delle pasticcerie di riferimento dei veneziani. A qualsiasi ora del giorno dovrete farvi strada con difficoltà tra le persone che aspettano il loro turno per assaggiare una delle favolose paste. Se siete a Venezia per il Carnevale, poi, è d’obbligo provare frittelle e galani.

Una volta soddisfatta la voglia immediata di zuccheri, portate a casa un sacchetto di biscotti veneziani (bussolà o zaeti).

 

Ohmyblue

A metà tra uno spazio espositivo minimalista e un negozio, Ohmyblue è l’angolo fuori dagli schemi di Campo San Tomà, quello che vi farà pensare “non ho mai visto nulla di simile”.

La proprietaria Elena si dedica con passione indomita alla selezione di pezzi, spesso unici, di artisti del gioiello contemporaneo.

 

Bruno with Motto

Bruno, aka Andrea Condolo e Giacomo Covacich, è un progetto dalle molteplici facce. Nello stesso spazio in Calle Lunga San Barnaba convivono: uno studio di graphic design, uno spazio espositivo e una libreria specializzata in comunicazione visiva ed editoria indipendente internazionale.

Se siete appassionati dell’editoria come me, entrare da Bruno sarà come andare al parco giochi: vi perderete tra le chicche imperdibili che popolano gli scaffali e non riuscirete più ad andare via!

 

Che siate amanti dei gioielli, alla ricerca di oggetti per la casa o composizioni floreali, che amiate libri e magazine o semplicemente vogliate fare un regalo per ai vostri cari, a Venezia troverete qualcosa che fa per voi!

Post Suggeriti

Il lato etico del lifestyle
Il lato etico del lifestyle

Il lato etico del lifestyle

È stata fondata a Milano, nel 2021, la prima Model agency etica al mondo. La Wso models academy & agency è un’agenzia di modelli e modelle che si basa sui principi dell’equo compenso, della non discriminazione e del rispetto delle diversità. Già perché la moda ultimamente è la prima ad inneggiare alla diversità, ma sulle […]

by Redazione
Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi
Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi

Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi

Federica Biasi, oggi Designer e Art Director, dopo alcune esperienze professionali in Italia, si trasferisce nei Paesi Bassi; dove apprende ed approfondisce il design nordico e comincia a lavorare sulla ricerca delle tendenze emergenti, concentrandosi su estetiche e forme semplici che caratterizzano il suo stile delicato, con un approccio formale sempre pulito. Nominata da Andrea […]

by Redazione
Il progetto Med drops
Il progetto Med drops

Questo sito web utilizza i propri cookie e quelli di terzi per migliorare i servizi, nonché per ottenere statistiche anonime sull’utilizzo del sito. Continuando a navigare l’utente ne accetta l’uso secondo i termini stabiliti nella Politica sui cookie.