Gin Mare logo
Gin Mare logo mobile
Med Drops logo

L’HAI MAI VISTA UN’ONDA UGUALE ALL’ALTRA?

by Matteo Battiston

16 / 04 / 2021

L’HAI MAI VISTA UN’ONDA UGUALE ALL’ALTRA?
L’HAI MAI VISTA UN’ONDA UGUALE ALL’ALTRA?

Mi capita sovente di incontrare il mare.

Ho la fortuna e il privilegio di viaggiare molto, di frequentare luoghi – vicini, lontani – che si affacciano sull’acqua.

Ce ne sono tra questi alcuni che sono diventati familiari, altri lo sono sempre stati. Non solo come diorama privilegiato di esperienze memorabili, ma come territori ideali dove si è costruito e plasmato un punto di vista personale sul modo di intendere e interpretare la mia professione di designer.

Italianità e Mediterraneità sono in questo quadro, due cifre fondamentali della mia personale equazione.

“Tu vedi, ma non osservi” dice Sherlock Holmes a Watson.

Da quando ho cominciato a entrare nel mio lavoro ancor prima che a farlo questa frase riecheggia costante, invitando a uno sguardo più attento, profondo, completo su quello che abbiamo intorno.

Cercare il significato di cui immagini, scorci e momenti sono consapevoli e inconsapevoli portatori, non è solo un esercizio creativo, ma un modo di restituire parte di una storia più grande che ci vede come attori comprimari.

Ogni volta che lo incontro dunque, il mare, e in primis quello che chiamiamo Nostrum, me lo chiedo: che cos’è, cosa ci racconta?

Le storie di cui è capace sono tante, fatte di suoni, immagini, odori, sensazioni, sapori, lingue nuove. Una su tutte è però in grado di spiegare la sua centralità.

Il mare – il mare Mediterraneo – è apertura, è contaminazione.

È una parola pesante, in mesi di pandemia, ma altrettanto potente nel ricordarci che da una costa si parte e si arriva. Ogni volta che si parte si esporta ricchezza, ogni volta che si arriva si accoglie novità e diversità.

E ne abbiamo bisogno come non mai, ce lo insegnano le onde. Non è di quanto diverse siano le une dalle altre che ci dobbiamo preoccupare, bensì di quando saranno tutte uguali.

Non nel mare di sicuro, ma di quanto asciutte siano le nostre idee e i nostri progressi senza lo spazio dell’errore. Abbiamo bisogno di aprirci, abbiamo bisogno di accettare e contaminarci.

cocktail drink

Tendiamo a non pensarlo sorseggiando un Negroni all’uscita da una sfilata, ridendo dinnanzi alla macchia di un risotto alla milanese sulla camicia appena comprata, scattandoci un selfie davanti al resistente splendore delle vetrate annerite di Montmartre.

Sono tutti regali del Mediterraneo.

Non avremmo gli elisir, non avremmo il sapore dolce e intenso dello zafferano, non avremmo la meraviglia gotica senza aver accettato contaminazione e errore nelle nostre grammatiche così fragili.

E quante ancora ce ne vogliamo perdere?

Allora, onde, entrate con più forza, abbiamo bisogno di una bella mareggiata.

Post Suggeriti

Il lato etico del lifestyle
Il lato etico del lifestyle

Il lato etico del lifestyle

È stata fondata a Milano, nel 2021, la prima Model agency etica al mondo. La Wso models academy & agency è un’agenzia di modelli e modelle che si basa sui principi dell’equo compenso, della non discriminazione e del rispetto delle diversità. Già perché la moda ultimamente è la prima ad inneggiare alla diversità, ma sulle […]

by Redazione
Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi
Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi

Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi

Federica Biasi, oggi Designer e Art Director, dopo alcune esperienze professionali in Italia, si trasferisce nei Paesi Bassi; dove apprende ed approfondisce il design nordico e comincia a lavorare sulla ricerca delle tendenze emergenti, concentrandosi su estetiche e forme semplici che caratterizzano il suo stile delicato, con un approccio formale sempre pulito. Nominata da Andrea […]

by Redazione
Il progetto Med drops
Il progetto Med drops

Questo sito web utilizza i propri cookie e quelli di terzi per migliorare i servizi, nonché per ottenere statistiche anonime sull’utilizzo del sito. Continuando a navigare l’utente ne accetta l’uso secondo i termini stabiliti nella Politica sui cookie.