Gin Mare logo
Gin Mare logo mobile
Med Drops logo

La Maremma Toscana

by Lavinia Guglielman

23 / 04 / 2021

La Maremma Toscana
La Maremma Toscana

Ho sempre amato perdermi nello spazio incontaminato della natura, e in questo particolare momento storico ne sento ancora più la necessità, quindi, appena posso, mi rifugio dove tutto scorre lentamente e posso riconciliarmi con me stessa.
 

LA MAREMMA TOSCANA E’ TUTTA DA SCOPRIRE

In fondo, si torna sempre dove si è stati bene e per me quel dove è la Maremma Toscana che, con i suoi interminabili paesaggi, l’arte e la natura che spicca rigogliosa, è un luogo tutto da scoprire.

Sono quel tipo di persona che ama pianificare gli itinerari di viaggio, ma al contempo si lascia sorprendere dall’inaspettato.

E così è stato per il mio ultimo viaggio in terra Toscana con il mio compagno di vita e di viaggio. Condivido con lui la voglia di scoprire luoghi intimi e ricercati dove godere di momenti di relax, buona cucina e bellezze naturali.
 

maremma1
 

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Il nostro viaggio è partito da Castiglione della Pescaia, uno dei borghi più suggestivi e caratteristici della zona, arroccato su un promontorio della costa. Il centro storico è un susseguirsi di meravigliosi vicoletti pieni di botteghe artigianali e ristoranti tipici, da percorrere tutti fino ad arrivare al punto più alto del borgo da cui godere di una vista mozzafiato.

Da qui, si può ammirare tutta la costa fino a Marina di Grosseto e Principina a Mare, ma anche l’intero borgo con il suo porticciolo.

Castiglione è un punto di partenza strategico per scoprire le meraviglie della Bassa Maremma, come il Parco dell’Uccellina, una riserva naturale che si estende per circa 10.000 ettari nella provincia di Grosseto.
 

LA MACCHIA MEDITERRANEA E IL LIMONIUM ETRUSCUM

Qui la macchia mediterranea, le querce da sughero e le famose dune dove nasce il Limonium Etruscum sono le vere protagoniste, insieme alla ricca fauna. Potrai infatti facilmente incontrare rettili, daini, caprioli, uccelli acquatici, istrici e volpi e, se sei fortunato, anche il cavaliere d’Italia e l’occhione nella cosiddetta Zona della Trappola.

Il mio consiglio è quello di scoprire il parco in bicicletta perdendoti fra spiagge, paludi, pinete e un insieme di colori e profumi che ti lasceranno il segno. Ti dò la mia parola.
 

maremma2

Ovviamente non ci siamo fatti mancare anche qualche giorno di mare, quello maremmano è speciale.
 

IL MARE: CALA VIOLINA

Cala Violina è una delle spiagge più conosciute, forse anche la più bella. Arrivarci in bicicletta è particolarmente suggestivo, infatti durante il percorso che parte dal Puntone di Scarlino ti ritroverai con il mare da un lato e la Torre delle Civette dall’altra.

Cala Violina si affaccia sulla macchia mediterranea e, con la sua sabbia chiara fatta di tanti piccoli granelli di quarzo mi ha conquistata. Il suo nome deriva dal rumore particolare che produce la sabbia quando ci si cammina sopra che ricorda per l’appunto quello del violino (per sentirlo sono arrivata in spiaggia alle 7 del mattino quando la spiaggia era ancora deserta).

Il mare cristallino, limpido da specchiarcisi dentro l’hanno fatta entrare nella mia top 10 di spiagge più belle d’Italia.
 

maremma3
 

LE DELIZIE DEL PALATO

Nel nostro itinerario non poteva mancare una visita in cantina: per me viaggiare in Toscana significa ricongiungermi con le mie origini materne e ritornare con la mente ai ricordi di mia Nonna Elsa, che cucinava la pappa al pomodoro tra un calice di Brunello e l’altro.

Voglio concludere questo mio racconto di viaggio con una frase di Italo Calvino, scrittore sepolto proprio nel piccolo cimitero di Castiglione della Pescaia:

“Prendete la vita con leggerezza, ché leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”
 
maremma4

Post Suggeriti

Il lato etico del lifestyle
Il lato etico del lifestyle

Il lato etico del lifestyle

È stata fondata a Milano, nel 2021, la prima Model agency etica al mondo. La Wso models academy & agency è un’agenzia di modelli e modelle che si basa sui principi dell’equo compenso, della non discriminazione e del rispetto delle diversità. Già perché la moda ultimamente è la prima ad inneggiare alla diversità, ma sulle […]

by Redazione
Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi
Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi

Il Design energico ed essenziale di Federica Biasi

Federica Biasi, oggi Designer e Art Director, dopo alcune esperienze professionali in Italia, si trasferisce nei Paesi Bassi; dove apprende ed approfondisce il design nordico e comincia a lavorare sulla ricerca delle tendenze emergenti, concentrandosi su estetiche e forme semplici che caratterizzano il suo stile delicato, con un approccio formale sempre pulito. Nominata da Andrea […]

by Redazione
Il progetto Med drops
Il progetto Med drops

Questo sito web utilizza i propri cookie e quelli di terzi per migliorare i servizi, nonché per ottenere statistiche anonime sull’utilizzo del sito. Continuando a navigare l’utente ne accetta l’uso secondo i termini stabiliti nella Politica sui cookie.