Gin Mare logo
Gin Mare logo mobile
Med Drops logo

Arte Sella: un laboratorio d’arte nella natura

by Redazione

15 / 02 / 2022

Arte Sella: un laboratorio d’arte nella natura
Arte Sella: un laboratorio d’arte nella natura

Arte Sella è arte nella natura; un laboratorio creativo unico in Italia e nel mondo, dove l’arte dialoga con la natura, dando vita a un vero e proprio museo a cielo aperto.
 

installazione artistica Arte Sella
Ph. Giacomo Bianchi

 
In Trentino, nella Val di Sella, centinaia di artisti da tutto il mondo hanno offerto la propria interpretazione dello spirito del luogo e creato opere d’arte affiancandosi alla natura, loro alleata nella creazione e nella trasformazione dell’opera.

Una fucina creativa in ascolto della natura, sguardi originali ed ispirati per immaginare possibili scenari futuri e possibili dinamiche di relazione uomo-natura.

La mutazione delle opere di Arte Sella è continua, costante e soggetta alle condizioni atmosferiche e allo scorrere delle stagioni.
 

cattedrale di alberi con neve nel parco Arte Sella
Ph. Giacomo Bianchi

 

Due sentieri come due gallerie d’arte

 
Due sono i percorsi visitabili durante tutto l’anno; gli orari cambiano a seconda della variazione naturale delle ore di luce.

Un primo percorso ha inizio presso Villa Strobele, una delle tante dimore storiche della valle, sede della nascita di Arte Sella e delle prime esposizioni.

Attraversando le opere di grandi architetti di fama internazionale quali Kengo Kuma, Eduardo Souto de Moura, Michele de Lucchi, Atsushi Kitagawara e Ian Ritchie si giunge davanti a TREE-ROOM, un’installazione lignea circolare, disegnata da Stefano Boeri Interiors, in cui uomo e natura vivente si avvicinano, tra raccoglimento e contemplazione. Ideata per integrarsi nell’ambiente in cui sorge, Tree-Room si adatta spontaneamente al dislivello del suolo esistente: la struttura circolare di 12 metri di diametro, infatti, racchiude al suo interno tre alberi che diventano il simbolo delle foreste spazzate via dalla tempesta Vaia, il 29 ottobre 2018.
 

nodo con tronco albero in Arte Sella
Ph. Giacomo Bianchi

 

Da Villa Strobele, il sentiero Montura, arricchito da una serie di sedute d’autore progettate da artisti e designer quali Alberto Meda, Aldo Cibic, Matteo Poli e Giulio Iacchetti, accompagna i visitatori ad ammirare le peculiarità paesaggistiche della valle.
Al termine Arte Sella accoglie i propri visitatori presso l’Area di Malga Costa. L’edificio della malga, un tempo dedicato all’alpeggio, è ora sala espositiva e luogo di incontri. Attorno ad esso si dipana un percorso espositivo che contempla alcune tra le opere più monumentali e note al grande pubblico, come la Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri, Terzo Paradiso – La Trincea della Pace di Michelangelo Pistoletto, Simbiosi di Edoardo Tresoldi, Radice Comune di Henrique Oliveira, Trabucco di Montagna di Arne Quinze e Liquid Landscape di Daan Roosegaarde.
 

installazione artistica parco Arte Sella
Ph. Giacomo Bianchi

 

Contaminazione e moltiplicazione dei linguaggi artistici

 
Arte Sella ha accolto nel tempo molteplici stili e linguaggi artistici, con uno sguardo interdisciplinare e sempre aperto alle contaminazioni, dove arte e natura si compenetrano in una complessità che coinvolge architettura, scultura pittura, musica, la danza, la fotografia, la poesia e letteratura.

L’opera si inserisce nel contesto ambientale ed entra a pieno titolo a fare parte del ciclo vitale della natura, subendo gli stessi processi di degrado e trasformazione che le appartengono. A ogni visita, l’opera è diversa. A seconda della stagione, della luce, di anno in anno…la mutazione del lavoro è continua, costante e soggetta alle condizioni atmosferiche e allo scorrere del tempo.
 

installazione artistica con neve parco Arte Sella
Ph. Giacomo Bianchi

 

Una galleria espositiva che ha come fondale il bosco, per pavimento il terreno, e l’unica illuminazione è quella del sole e se vi volete fermare il tronco di un albero caduto potrà fare al caso vostro.

Le opere si incontrano sul cammino; emergono dallo spazio naturale quasi all’improvviso, come accade per gli animali selvatici: mimetizzate fino a un momento prima, si mostrano allo sguardo del visitatore un attimo dopo.

Se pensate di trovare delle opere d’arte, vi imbatterete nella natura umanamente spettacolarizzata. Se pensate di immergervi nelle bellezze della natura, verrete stupiti dall’arte.

 

installazione parco arte sella
Ph. Giacomo Bianchi

 

Post Suggeriti

Simone Bonanni e i ritmi del Design moderno
Simone Bonanni e i ritmi del Design moderno

Simone Bonanni e i ritmi del Design moderno

  Simone Bonanni (immagine di copertina di Davide di Tria) è un Product Designer. Attualmente disegna per brand italiani e internazionali dedicandosi sia al design del prodotto che allo sviluppo di Edizioni Limitate, affiancando alla progettazione l’attività di docente presso l’Istituto Europeo di Design e IED Master. Med Drops lo ha incontrato per voi.   […]

by Redazione
RFMAS, i gioielli di Capri
RFMAS, i gioielli di Capri

RFMAS, i gioielli di Capri

Una lungimiranza e una passione per i gioielli che parte da lontano e si consolida nel corso degli anni con un successo sempre crescente. I designer Roberto Faraone Mennella e Amedeo Scognamiglio, sono gli artefici di gioielli che, valorizzando la tradizione della gioielleria Made in Italy,  hanno fatto perdere la testa a celebrities, pop star e […]

by Redazione
Il progetto Med drops
Il progetto Med drops

Questo sito web utilizza i propri cookie e quelli di terzi per migliorare i servizi, nonché per ottenere statistiche anonime sull’utilizzo del sito. Continuando a navigare l’utente ne accetta l’uso secondo i termini stabiliti nella Politica sui cookie.